10 marzo - 12 marzo

Sorry, boys

  • nuova drammaturgia
  • Dino Campana
  • 70'

nuova drammaturgia

Dino Campana

70

dialoghi su un patto segreto per 12 teste mozze

Marta Cuscunà presenta la terza tappa del progetto sulle Resistenze femminili, liberamente ispirato a fatti realmente accaduti. Nel 2008 diciotto ragazze di una scuola superiore americana, tutte under 16, rimangono incinte contemporaneamente. Non si tratta di una coincidenza, ma di un patto segreto tra le ragazze finalizzato ad allevare i bambini insieme, in una sorta di comune femminile dalla quale i padri sono esclusi. 


Nel giro di pochi mesi, si scatena uno scandalo internazionale, l'attenzione viene puntata tutta su di loro: le 18 ragazze. Sulla scena, accanto all’autrice/attrice, dodici teste mozze si interrogano sull’accaduto e rimbalzano le proprie colpe. Sono gli adulti,  i genitori, il preside, l'infermiera della scuola e i giovani maschi, i padri adolescenti. Tutti appesi come trofei di caccia, inchiodati con le spalle al muro da una vicenda che li ha trovati impreparati. Le ragazze non ci sono. Solo se loro mancano lo sguardo può spostarsi sul sistema-ospite in cui questa storia è nata.  Sorry boys è la terza tappa del progetto sulle Resistenze femminili ed è liberamente ispirato a fatti realmente accaduti. 

Nello spettacolo si segnala la presenza di riferimenti sessuali espliciti nel linguaggio.

di e con Marta CuscunĂ 

progettazione e realizzazione teste mozze Paola Villani

assistenza alla regia Marco Rogante

disegno luci Claudio “Poldo” Parrino

disegno del suono Alessandro Sdrigotti

co-produzione Centrale Fies

con il sostegno di Operaestate Festival, Centro Servizi Culturali Santa Chiara, Comune di San Vito al Tagliamento Assessorato ai beni e alle attivitĂ  culturali, Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia

con il contributo finanziario di Provincia Autonoma di Trento, Ministero dei Beni e delle AttivitĂ  Culturali e del Turismo

teste gentilmente concesse da Eva Fontana, Ornela Marcon, Anna Quinz, Monica Akihary, Giacomo Raffaelli, Jacopo Cont, Andrea Pizzalis, Christian Ferlaino, Pierpaolo Ferlaino

distribuzione Laura Marinelli

Un ringraziamento a Andrea Ravieli, Lucia Leo, Roberto Segalla e alle ragazze e ai ragazzi del Gender and Sexuality Group del Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico 

Marta CuscunĂ  fa parte del progetto Fies Factory

Calendario e biglietti

Prezzo intero 14,00 €  - Prezzo ridotto 12,00 €
acquisto biglietti
marzo 2017
10
venerdì
alle ore 20:30
11
sabato
alle ore 20:30
12
domenica
alle ore 18:30

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2017

Top