30 novembre

AFTER PARTY

  • La Claque in Agor√†
  • 70'

La Claque in Agorà

70

un punto di vista sulla decadenza della donna contemporanea

Un punto di vista sulla decadenza della donna contemporanea.

Uno dei temi centrali di After Party è la decadenza esplicitata nel lavoro come il risultato di una serie di stati performativi che portano un corpo ed il suo interprete ad abbattere le difese, lasciandosi guardare in un'esposizione nuda e sincera.

Nel corso di un workshop intensivo con Natalia Vallebona - il Party - verranno selezionate alcune donne che performeranno durante lo spettacolo.

I performer lavoreranno sul processo di trasformazione che va dall'esplosione (party) all'implosione (after party) .

Il tempo del party e quello dello spettacolo, saranno il processo necessario per far stagliare i corpi nello spazio e lasciarli consumare.

Il pubblico si ritroverà come in un "museo di corpi", dove potrà osservare tutte le donne protagoniste del progetto installate nello spazio.

L'immaginario di After Party evoca moltissimi luoghi comuni, come il concorso di bellezza, la donna vetrina, l'intimità del confronto con se stessi.

del Collettivo Poetic Punkers (FR) diretto da Natalia Vallebona

interpreti Judith Arazi, Faustino Blanchut, Laura Desideri, Natalia Vallebona

Musica di Davide Ravasio 

Party a cura di di Patrick Belmont aka Dj Stratpontin

Performers del party: donne selezionate dal workshop Party 

Assistente alla coreografia Joseph Rioton

Testi originale del Collettivo

Il mio lavoro é stato definito un "processo rituale" dove la trasformazione continua guida il performer a parlare di qualcosa che lo riguarda personalmente. 

Viene chiesto agli interpreti innanzitutto di guardare.

Durante questa pratica, il corpo, impegnato al di fuori di se stesso, perde le sue sovrastrutture, per arrivare alla multidimensionalità del corpo e della presenza scenica.

Calendario e biglietti

novembre 2017
30
giovedì
alle ore 22:00

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2017

Top