07 dicembre

GLI UOMINI

  • La Claque in Agorà
  • '

La Claque in Agorà

Yoris Petrillo, Simone Zambelli, Demian Troiano Hackman

Tre giovani danzatori in tre soli.

YORIS PETRILLO 

NOTHING TO DECLARE_solo

Nothing to declare. Niente da dichiarare. Frase simbolo di una generazione, quella degli anni 2000, che vive nella costante rincorsa di ciò che è smart, low cost, last minute; quasi un inno all'improvvisazione, ad esser sempre pronti, ma mai preparati. Una generazione costantemente sotto controllo abituata a commentare, twittare, condividere, ma mai a prendersi la responsabilità delle proprie idee... semplicemente. 


SIMONE ZAMBELLI 

NON RICORDO

dal latino: re- indietro cor- cuore

Il ricordo richiama nel presente del cuore e del sentimento qualcosa che non è più qui o non è più adesso. Per il solo tornare in cuore, rivive, non sogno fatuo o fantasticheria, ma sentimento concreto, esperienza diretta. Non è molto chiaro se si tratti di qualcosa che ci appartiene o di qualcosa che è svanito. Quanto ha di reale? Quanto di immaginazione? Bisogna considerarlo positivo per essere accaduto o negativo per esser finito? Si tratta del miglior regalo che un momento indimenticabile può lasciare? È triste ricordarsi che qualcosa non accadrà di nuovo?  


DEMIAN TROIANO HACKMAN
I WALK SLOWLY IN THE WIND _ Primo studio
scrittura di assolo tra danza, teatro e musica dal vivo

Se la storia di un uomo fosse la storia di un popolo? E se la storia di un popolo fosse la storia dell'umanità? La migrazione, dal passato al presente, dal sacro al profano, dalla tradizione all'innovazione, sia essa simbolica o empirica, è una parabola che accomuna l'intero genere umano. Tutti camminiamo nel vento, attraverso l'incessante scorrere del tempo. Senza possibilità di scelta. Il punto è come e dove ricollocare ciò che viene lasciato in ciò che si è trovato.


Calendario e biglietti

dicembre 2017
7
giovedì
alle ore 20:30

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2017

Top