I rifiuti, la città e la morte

14 Ottobre 2022

16 Ottobre 2022
I rifiuti, la città e la morte

Date e Biglietti

14 Ottobre 2022
8:30 pm
-
sala Aldo Trionfo
15 Ottobre 2022
8:30 pm
-
sala Aldo Trionfo
16 Ottobre 2022
6:30 pm
-
sala Aldo Trionfo

I rifiuti, la città e la morte è una gangster story ambientata nei bassifondi di Francorte. Una moderna Passione in cui, a fare le spese della natura crudele degli uomini è una giovane prostituta, Roma B. Dopo il debutto nel settembre 2020 alla Biennale Teatro di Venezia, Giovanni Ortoleva porta a Genova la tragedia moderna di Rainer Werrner Fassbinder.

Il testo, scritto da Fassbinder per concludere la sua esperienza come direttore del Theater am Turn di Francoforte nel 1975, fu oggetto di uno dei più violenti casi di censura del secondo novecento. Una riflessione tagliente sui meccanismi di esclusione e dipendenza tra esseri umani, che trasporta la corruzione umana e morale del mondo criminale in una dimensione tragica, al di fuori del tempo, a cui pochi autori hanno saputo accedere.

Una moderna Passione in cui, a fare le spese della natura crudele degli uomini e della loro propensione naturale verso il male è una giovane prostituta, Roma. Presa sotto la sua ala da A., ricco speculatore edilizio ebreo tanto odiato quanto temuto dai concittadini, la ragazza inizia una rapidissima ascesa sociale che, pur modificando le sue condizioni materiali, la lascerà sempre più sola e isolata, spingendola a un atto simbolico quanto definitivo.

Accanto alla storia di Roma trova spazio la lotta per il potere sulla città tra A. e i suoi avversari, ovvero i nuovi poteri economici e le forze conservatrici che fingono di ostacolare un cambiamento in realtà da loro architettato.

Un testo allo stesso tempo blasfemo e religioso, che mette sulla croce una figura che nel racconto biblico si può trovare ai piedi di Cristo.

I rifiuti, la città e la morte riconferma la grande capacità di Fassbinder di portare in scena personaggi tridimensionali, complessi, semplicemente umani, e di far riflettere sui mutamenti socio-economici dell’Europa degli ultimi cinquant’anni attraverso storie di grande impatto emotivo.

CREDITI
di Rainer Werrner Fassbinder
traduzione Roberto Menin
regia Giovanni Ortoleva
scene e costumi Marta Solari
realizzazione costumi Daniela De Blasio
sarte Rossana Cavallo, Rocio Orihuela
movimenti di scena Leda Kreider
musica Pietro Guarracino
disegno Luci Andrea Torazza
fonica Massimo Calcagno
costruzioni Giovanni Coppola
assistente alla regia  Gabriele Anzaldi
assistente volontaria Federica Balletto
con Marco Cacciola, Andrea Delfino, Paolo Musio, Anna Manella, Camilla Semino Favro, Edoardo Sorgente, Werner Waas
produzione Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse
coproduzione Theaterdiscounter
in collaborazione con Barletti /Waas e ITZ  – Berlin
si ringrazia Goethe Institut Genua

BIGLIETTI da 10 a 18 euro

DURATA 120 minuti

Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse onlus

Piazza Renato Negri,6 – 16123 Genova

p. iva 01519580995 | codice identificativo 5RUO82D

info@teatrodellatosse.it

Botteghino +39 010 2470793

Uffici +39 010 2487011