16 ottobre

AMUNI'

  • '

Lo spettacolo dei detenuti del carcere di Saluzzo

È  un progetto culturale in crescita che ha raggiunto anche l'obiettivo giuridico di applicare la misura alternativa dei permessi premio per i detenuti meritevoli per poter recitare fuori del carcere; è possibilità di riscatto sociale per detenuti ed ex detenuti; è occasione di dialogo tra la realtà reclusa e quella della comunità

“ Questa è la storia di una famiglia, una grande famiglia. Tanti figli, tutti maschi perchè papà diceva che teneva il seme forte e mamma sapeva coltivare bene. Un giorno papà partì. Per dove? Non si sa. 

Per quanto? Non ce lo disse. Venti anni...e oggi, finalmente, torna a casa.

Nostro padre torna a casa e facemu festa. Una grande festa! “

Lo spettacolo che parte dalla riflessione dei detenuti sul tema della paternità, dell' essere contemporaneamente figli e padri, padri assenti e figli difficili, figli cresciuti senza padri non perché orfani, quanto privi di padri autorevoli, portatori di valori e testimoni delle responsabilità della vita.

Ora questi figli vivono nell'attesa del ritorno alla libertà e nel frattempo, diventati loro stessi genitori, attendono il ritorno del padre proprio come Telemaco fece con Ulisse.

Pensieri di vite recluse, dubbi abitati dai sensi di colpa e responsabilità mancate, nostalgie di infanzie negate che prendono forma sul palcoscenico in un contesto di festa dal sapore amaro dell'“assenza”.


Amuni' è presentato in occasione di DESTINI INCROCIATI, terza rassegna nazionale di teatro in carcere (Genova 14-15-16 ottobre 2016)

scritto e diretto da Grazia Isoardi

con nove attori di cui quattro detenuti e tre ex detenuti 

coreografie di Marco Mucaria

luci di Cristian Perria

produzione VOCI ERRANTI

La compagnia

L'Associazione Voci Erranti, dall'anno 2002, gestisce il Laboratorio Teatrale permanente per i detenuti della Casa di Reclusione “ R. Morandi “ di Saluzzo ( Cn ) e ogni anno produce un nuovo spettacolo aperto alla cittadinanza e agli istituti scolastici della Provincia raggiungendo oltre duemila presenze di spettatori.

Da più anni, grazie alla volontà del Magistrato di Sorveglianza del Tribunale di Cuneo e del Direttore dell'Istituto, il gruppo ha la possibilità, mensilmente, di replicare gli spettacoli in teatri esterni, anche fuori regione (Genova, Roma, Firenze, Milano, Torino...), perché l'esperienza è riconosciuta come realtà che caratterizza le attività riabilitative dell'istituto e come eccellenza della realtà nazionale teatro in carcere.

Nel 2013 nasce, con la regia di Grazia Isoardi, AMUNI'.


Calendario e biglietti

Prezzo intero 5,00 €
ottobre 2016
16
domenica
alle ore 15:00

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2017

Top